Disponibile tutti i giorni della settimana e in funzione 24 ore su 24, l’ATM Postamat consente di effettuare operazioni di prelievo di denaro contante, interrogazioni su saldo e lista movimenti, ricariche telefoniche e di carte Postepay,

Pietro Macaluso confermato alla guida dell’Unione delle Madonie. Il consesso dell’Ente sovracomunale, all’unanimità e in prima convocazione, ha votato nuovamente il sindaco di Petralia Soprana che era stato eletto nel dicembre 2017.

Approvati i progetti di servizio civile del Comune di Petralia Soprana che si terranno nel 2021. Entro la fine dell’anno corrente sarà pubblicato il Bando di selezione di 18 volontari.

“Il governo regionale e l’Asp di Palermo tornino indietro sui loro passi. All’Ospedale di Petralia Sottana non ci sono le condizioni per farlo operare come Covid Hospital. 

Petralia Soprana aderisce all’iniziativa “Facciamo Luce sul Tumore al Pancreas”. Domani sera il palazzo comunale sarà illuminato di viola (colore associato al tumore del pancreas) per far acquisire più consapevolezza sul tumore al pancreas.
La rivoluzione digitale sbarca a Petralia Soprana: abitazioni, uffici pubblici, attività commerciali e ricettive, scuole sono infatti già raggiunti da una rete pubblica di telecomunicazioni a banda ultralarga già entrata in funzione.

Arriva un esperto per la gestione del settore Polizia Municipale. Si tratta del luogotenente dell’Esercito Vincenzo La Placa che ha già iniziato la sua collaborazione con l’Amministrazione Comunale guidata da Pietro Macaluso.

Lunedì, 09 Novembre 2020 11:17

Petralia Soprana, finanziato parco gioco inclusivo

Scritto da

Il Comune di Petralia Soprana avrà un parco gioco inclusivo. Il progetto presentato dall’amministrazione comunale guidata da Pietro Macaluso è tra quelli finanziati con decreto del dirigente generale dell’assessorato alla famiglia della Regione Sicilia.

Da ieri sera alla 20, l’Ospedale Madonna dell’Alto di Petralia Sottana ospita i primi pazienti covid positivi, assistiti e curati al terzo piano della struttura.

Per sapere se son fiori certamente bisognerà aspettare, ma la storia di Gabriele Badagliacca, con genitori originari di Polizzi Generosa, sarà tutta da raccontare.
Pagina 1 di 47