Termini Imerese

In occasione del 17° anniversario della strage di Nassirya in cui persero la vita dodici Carabinieri, cinque militari dell’Esercito e due civili, il Sindaco Maria Terranova e il Presidente del Consiglio comunale, Francesco Caratozzolo,
Quindici posti letto per pazienti Covid positivi nel primo step di ieri sera che diventeranno 32, già, nella giornata di oggi. Li ha realizzati l’Asp di Palermo all’Ospedale “Cimino” di Termini Imerese.
Diminuiscono i positivi al Coronavirus a Termini Imerese –7. I contagiati sono passati infatti da 111 di ieri a 104 di oggi, mentre raggiungono 122 (+9) il numero delle persone in isolamento fiduciario, ieri erano 113.
Nei giorni scorsi la Polizia di Stato, insieme alla Guardia di Finanza e alla Polizia Municipale, ha effettuato dei controlli nei confronti degli ambulanti, di cui diversi sono risultati abusivi.
11 nuovi casi di persone positive al Coronavirus. I contagiati sono passati infatti da 100 di ieri a 111 soggetti di oggi, mentre raggiungono 113 (+6) il numero delle persone in isolamento fiduciario, ieri erano 107.
Il comune informa che, a seguito dell’interruzione comunicata dall’ENEL nella fornitura di energia elettrica alla Sorgente Brocato, mercoledì 11 novembre 2020,
“Nel territorio comunale risultano n. 100 positivi, di cui n. 12 ricoverati in ospedale e n. 107 soggetti in isolamento fiduciario; la pandemia a livello comunale è fuori controllo,
5 nuovi casi di persone positive al Coronavirus. I contagiati sono passati infatti da 95 di ieri a 100 soggetti di oggi, mentre raggiungono 107 (+8) il numero delle persone in isolamento fiduciario, ieri erano 99.
5 nuovi casi di persone positive al Coronavirus. I contagiati sono passati infatti da 90 di ieri a 95 soggetti di oggi, mentre raggiungono 99 (+6) il numero delle persone in isolamento fiduciario, ieri erano 93.
Nell’ambito di uno specifico servizio di Controllo Integrato del Territorio, Agenti della Polizia di Stato appartenenti alla Squadra Amministrativa del Commissariato di P.S. di Termini Imerese con l’ausilio degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Palermo,