Italia

Lungi dal fare chissà quale tipo di satira, la storia quella è, non la puoi mica cambiare!
Che bella partita ieri sera a Wembley. Dopo il primo goal dell'Inghilterra (che giocava in casa) il cielo sopra Londra ha deciso di lanciare una sfida ancora più forte, una bella pioggia tipica dell'isola britannica la stessa che da sempre ha nutrito amore e odio per la penisola italica.
Adesso lo possiamo dire a gran voce: l'Italia è Campione d'Europa! Battuta l'Inghilterra 4 a 3 ai rigori, gli azzurri di Mancini hanno espugnato Londra dopo una partita sofferta e combattuta fino all'ultimo rigore seppur la nostra nazionale non è stata brillante come le partite precedenti, ha prevalso l'orgoglio italiano.
Giovedì 1 luglio dalle ore 17,30 alle 19,30, l’Associazione Amiche e Amici dell’Accademia di Medicina di Torino organizza un incontro dal titolo “Fake news e disinformazione: come contrastarle”,
Martedì 8 giugno alle ore 21, l’Accademia di Medicina di Torino organizza una riunione scientifica via web e in presenza dal titolo “L'impatto emotivo del Covid sulla popolazione e sui lavoratori”.
Non si può ricordare la proclamazione del Regno d’Italia nel marzo del 1861, senza una riflessione sul ruolo fondamentale che ebbe la Sicilia.
Per divulgare le nuove conoscenze sulla vitamina D, che in realtà non è una vitamina, ma è molto simile ad un ormone,
“Le dosi arriveranno, come ci è stato promesso dalla strutturale commissariale, entro la fine di maggio quindi supponiamo che nei primi giorni di giugno le farmacie italiane saranno pronte a vaccinare”.
L’Italia è sempre stato un paese di grandi inventori. Ma oggi tre start up su quattro falliscono entro il primo anno, e dopo tre anni ne resta viva solo una su dodici (Fonte: “Report sull’impatto degli Incubatori/acceleratori in Europa” di Social Innnovation Monitor).
Martedì 4 maggio alle 17,30, l’Accademia di Medicina di Torino organizza una seduta scientifica on line dal titolo “L’ipertensione secondaria”.