Cefalù

Prende il nome di 'decommisioning' e consiste nella dismissione degli impianti nucleari, programmata da tutte le nazioni e gestita da apposite società. In Italia gli step di cessazione del ciclo di vita di tali impianti è affidata alla Sogin,
Nei giorni scorsi la Sogin, Società statale responsabile dello smantellamento degli impianti nucleari italiani e della gestione e messa in sicurezza dei rifiuti radioattivi,

Vaccini e scorie nucleari al Giornale di Cefalù

Giovedì, 07 Gennaio 2021 21:35 Scritto da
No al deposito di scorie nucleari nelle Madonie, il Giornale di Cefalù intervista Giuseppe Muffoletto, vicepresidente del Consiglio del Parco.

Cefalù, Open day virtuale al Liceo Classico Mandralisca

Mercoledì, 06 Gennaio 2021 00:02 Scritto da
Dall'8 al 25 gennaio, accedendo al sito www.iismandralisca.edu.it, sarà possibile prendere parte ad un Open day virtuale dello storico Liceo Classico cefaludese, che quest'anno compie ben 130 anni di vita.
“Oggi è l’inizio della fine di un incubo. Le evidenze scientifiche hanno dimostrato che il vaccino è efficace e sicuro e tutti dobbiamo vaccinarci per riacquisire la nostra serenità e quotidianità”.
Nei giorni scorsi la Ho.re.ca, Associazione Ristoratori Cefalù, per il tramite dell'Associazione Turistica Pro Loco Cefalù, ha aderito all'iniziativa di solidarietà "Strenne Solidali', promossa dalla Diocesi di Cefalù e dalla Caritas Diocesana a sostegno della "Casa del Mandorlo" di Castelbuono.
Cinque sistemi di postura basculanti, dotati di rotelle, volti al confort ed al trattamento riabilitativo di pazienti con esisti di gravi cerebrolesioni sono stati donati dall’Assemblea Regionale Siciliana alla Fondazione Giglio di Cefalù.
È programmata per domani (domenica 27 dicembre), alle ore 11.30 presso il padiglione 24 dell'ospedale Civico di Palermo, la prima inoculazione del vaccino anti-Covid su un cittadino siciliano che rientra nel target individuato dal Piano nazionale concordato con le Regioni.
Il Giornale di Cefalù - “Il mio 2020, il mio Natale”: l’esperienza, il ricordo, l’impegno, il rimpianto, la speranza racconta a più voci.
Rotary club Cefalù Madonie e Fondazione Scicolone hanno donato dei buoni spesa e inoltre delle stoviglie, caffettiere e vari attrezzi da cucina alla casa di accoglienza Maria SS di Gibilmanna, guidata da Padre Aurelio Biundo.