Castellana S.

Il prossimo 4 maggio si terrà a Castellana Sicula, presso l’aula consiliare “Paolo Borsellino”, a partire dalle 15.30, un convegno sul progetto di “zona franca” da istituire sulle Madonie, dal titolo “La riforma dell’ente intermedio. Limiti e opportunità per lo sviluppo dell’area madonita”.

Eletto nuovo segretario PD

Lunedì, 10 Marzo 2014 16:45 Scritto da
A conclusione della convenzione del Circolo Partito Democratico Castellana, svoltasi nella giornata di ieri, Domenica 9 marzo 2014, è stato eletto segretario del Circolo Carmelo Bellomo, che ha riportato 19 voti. L'altro candidato Mario Ventimiglia ha riportato 8 voti. Il Presidente della convenzione Giovanni Librizzi, che è stato coadiuvato dalle due iscritte componenti dell'Assemblea Provinciale del PD, Liliana Gulino eDaniela Fiandaca, ha proceduto alla proclamazione del segretario eletto.
La spesa per i lavoratori LSU che lavorano nei Comuni grava sulle municipalità per il 10% e per il restante 90% a carico della Regione Siciliana. In questi giorni le amministrazioni comunali hanno appreso che la Regione Sicilia ha operato un taglio del 6,23% sugli stanziamenti del 2013. Somme che i Comuni non riceveranno con la conseguenza che dovranno aumentare il contributo da impegnare per i lavoratori della percentuale che la regione non verserà. In pratica, l’aliquota percentuale passerà dal 10% al 16,23% che con l’aggiunta dei trattamenti accessori salirebbe al 20%. Risorse che i piccoli comuni come Castellana Sicula non hanno e che determinano uno scenario veramente difficile per non dire drammatico.
Dalla Sicilia alle tavole di tutt’Italia grazie a una rete di vetrine promozionali e punti mercatali. Iniziativa di rilancio per l’agroalimentare siciliano arriva dall’Assessorato Regionale delle Risorse Agricole ed Alimentari. Giovedì scorso nell’aula consiliare di Castellana Sicula si è svolto l’incontro promosso dal Gal Isc Madonie, al quale hanno partecipato Lucia Cicero (Assessorato regionale agricoltura) e i tecnici del CORERAS, Gaetano Iacono, Sabrina La Vattiata e Dario Mazzola, per la filiera delle produzioni zootecniche presenti i rappresentanti di numerose aziende produttrici di formaggi a marchio comunitario, provenienti da diverse parti della Sicilia. 

Verbumcaudo verso l'affidamento

Venerdì, 14 Febbraio 2014 09:18 Scritto da
Entro il quindici marzo si costituirà il Consorzio Sviluppo e Legalità per Verbuncaudo e successivamente, attraverso un bando pubblico, sarà affidato ad una cooperativa. A darne notizia è il sindaco di Castellana Sicula Pino Di Martino che è stato presente all’incontro che si è tenuto ieri in Prefettura. Alla presenza di vari sindaci delle Alte e Basse Madonie il Prefetto Francesca Cannizzo, che dopo ritardi incomprensibili ha dato un impulso determinante per la risoluzione della problematica, ha dettato la tempistica per uscire dall’impasse relativa all’affidamento del feudo. Il primo step si chiuderà a metà marzo data entro la quale le amministrazioni comunali che ancora non hanno deliberato la loro adesione al Consorzio potranno farlo.

Gal Madonie. Centrato l'obiettivo di spesa 2013

Sabato, 04 Gennaio 2014 16:01 Scritto da
Superato l’obiettivo di spesa, pari a € 1.750.000, che l’autorità di gestione del PSR Sicilia 2007-2013 aveva assegnato per il 2013 al GAL ISC Madonie. Tale obiettivo si riferisce a tutti i pagamenti (anticipazioni e acconti) istruiti positivamente dall’ufficio di piano, guidato da Dario Costanzo, e trasmessi all’amministrazione regionale, entro il mese di dicembre 2013, affinché l’AGEA potesse liquidare materialmente le somme ai diversi beneficiari (microimprese e comuni).
Rinnovati i vertici dell’associazione Giovani amministratori madoniti, l’innovativa forma di governance composta da giovani amministratori, con un età compresa tra i 18 e i 39 anni. Confermato alla guida, il giovane consigliere comunale e capogruppo al Comune di Gangi, Roberto Domina, il vice presidente sarà Filippo Dolce, segretario Giacomo Cirincione, vice Segretario Giusy Arena e tesoriere Pier Calogero D'Anna.
I Carabinieri della Compagnia di Petralia Sottana (Pa), nello specifico i militari della stazione Carabinieri di Castellana Sicula (Pa), a conclusione di un’attività di controllo finalizzata alla prevenzione e repressione di sostanze stupefacenti nel territorio delle alte Madonie, hanno segnalato alla Prefettura di Palermo tre giovani del luogo (dai 18 ai 20 anni) per possesso di sostanza stupefacente.
I sindaci delle Madonie sono pronti a gestire in proprio la raccolta rifiuti con la costituzione di un ARO (Ambito di Raccolta Ottimale) coincidente con l'attuale ATO PA6. La posizione dei primi cittadini è stata illustrata dal sindaco di Castellana Sicula, Pino Di Martino, al commissario della Provincia di Palermo, generale Domenico Tucci, nel corso di una riunione disposta dall'assessore regionale all'Energia Nicolò Marino e convocata dal commissario con l'obiettivo di avviare le procedure inerenti la costituzione delle SRR (Società per la regolamentazione del servizio di gestione rifiuti).
I Carabinieri della Compagnia di Petralia Sottana congiuntamente ai militari della Stazione Carabinieri di Castellana Sicula, a conclusione di una mirata attività d’indagine, hanno denunciato in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria di Termini Imerese M.D.G., classe 1954, operaio, originario del luogo, per il reato di ricettazione.