Regionali 2022: La Vardera mette a segno ben tre comitati elettorali sulle Madonie

Lunedì, 19 Settembre 2022 19:40 Scritto da  Pubblicato in Madonie
Vota questo articolo
(0 Voti)

En plein madonita per l’ex iena Ismaele La Vardera che, dopo aver calato il tris con i comitato elettorali sulle Madonie (proprio ieri l’inaugurazione della sede di Finale di Pollina), ha presentato la sua idea di politica a Castelbuono con un comizio aperto proprio dal primo cittadino, Mario Cicero.

“Ringrazio il sindaco di Castelbuono per i saluti istituzionali - dichiara il presidente del partito ‘Sud chiama nord’ - la nostra campagna elettorale sta volgendo al termine, anche se in realtà inizierà proprio da lunedì 26 settembre giorno in cui, se i siciliani vorranno, ci manderanno al governo della Regione”. 

Campagna elettorale che ha acceso i motori proprio nelle Madonie - a giugno a Polizzi Generosa - e che oggi ha all’attivo ben tre comitato a sostegno di La Vardera considerato che, oltre alla sede di Finale, ci sono anche quelle Termini Imerese e Cefalù. Quest’ultima guidata dall’imprenditore e politico, classe 1960, Pino Coco. 

“Le Madonie mi hanno aperto le porte - racconta l’aspirante deputato siciliano - hanno creduto in me, nella mia voglia di fare e nelle mie idee. Ho incontrato gente, visitato luoghi e riscontrato problemi ed i cittadini, hanno deciso di sostenermi creando, spontaneamente, dei comitati elettorali”. 

Tre sedi operative che sono il risultato del lavoro che La Vardera ha svolto durante i mesi di campagna elettorale e che sono, inoltre, cuori pulsanti e riferimenti fisici per tutti quei cittadini che vorranno esporre problemi che quotidianamente rendono la loro vita “anormale”. 

 

“La politica - conclude Ismaele La Vardera - ci ha abituato ad elemosinare dei servizi pubblici che in realtà dovrebbero essere ‘normali’. Per concretizzare un nostro diritto, bisogna chiamare l’amico dell’amico che sembra ci faccia una ‘cortesia’ e questo non è più accettabile. Siamo la terra più bella del mondo e non è possibile che la politica tenga i paesi Madoniti, che potrebbero essere un fiore all’occhiello della Sicilia, in condizioni disastrose”. E proprio oggi pomeriggio, l’inaugurazione di un altro comitato elettorale spontaneo a Bagheria alle ore 17.30.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.