Sciara: prima donazione Avis con il nuovo direttivo, le sacche aiuteranno il "Policlinico" per Ferragosto

Domenica, 14 Agosto 2022 12:45 Scritto da  Pubblicato in Sciara
Vota questo articolo
(0 Voti)
Continuano le donzioni di sangue a Sciara da parte dell'Avis cittadina, questa volta con il nuovo direttivo.
L'Avis sciarese ha una storia ventennale, portata in paese dal dott. Ruffino, farmacista, il quale è da sempre vicino alle dinamiche sociali e solidali. Dopo un lungo percorso alla guida dell'associazione, è stato eletto il nuovo direttivo dai soci che hanno scelto Giacomo Fragale (presidente), Giuseppe Cartella (vice presidente), Giuseppe Montagno (tesoriere), Pasquale Muscarella (segretario), tutti giovanissimi che hanno accolto l'incarico con impegno e determinazione. "Oggi è una giornata importante per l'Avis di Sciara - ci fa sapere l'ex presidente il dott. Nino Ruffino - perchè il medico del trasfusionale ci ha comunicato una notizia eccezionale ossia il fatto che il centro trasfusionale dell'Ospedale Policlinico di Palermo riuscirà a coprire il Ferragosto con le sacche di sangue prelevate quest'oggi. Si tratta di una notizia che ci riempie di orgoglio ma al tempo stesso è estremamente triste perchè ci fa capire come la carenza di sangue nel periodo estivo è veramente un fatto grave. Da ex presidente sono felicissimo che ci sia questo nuovo direttivo che sicuramente avrà, magari non subito la nostra competenza ed esperienza ma, noi saremo sempre lì a dare il nostro apporto ed è bello vedere in loro quell'entusiasmo di chi inizia, cosa fondamentale. Per tal motivo faccio i miei auguri a loro e pure a me perchè li affiancherò costantemente". Sono oltre 60 i donatori a Sciara e nella giornata di ieri 13 agosto 2022, ci sono state anche diverse pre donazioni di persone che hanno deciso di intraprendere questo importante cammino di solidarietà. "Sono trascorsi quasi due mesi - ci fa sapere il nuovo presidente Giacomo Fragale - dalla nomina del nuovo direttivo e con la ripresa delle donazioni, abbiamo voluto lasciare un ricordo del passaggio delle cariche. Pertanto a nome mio è di tutto il direttivo desidero ringraziare per primo il vecchio direttivo e poi tutti i soci che ci hanno scelto per portare avanti questa organizzazione. Infine visto che ieri si è svolta la prima donazione del 2022 e si tratta di una ripresa delle attività ferme da tempo, desidero ringraziare tutti coloro che oggi hanno fatto la pre-donazione o la donazione. Ma ci teniamo a rendervi anche partecipi e consapevoli di un fatto, che non era stato considerato quando abbiamo dato conferma per la data odierna. Ci è stato comunicato infatti, che il nostro centro trasfusionale di riferimento a Palermo, in caso di emergenza sangue per il Ferragosto, garantirà la disponibilità delle sole sacche provenienti dai donatori di Sciara. Penso che quanto detto, nella speranza che non succeda, porrebbe solo rendere orgoglioso chi ha donato, facendo capire l'importanza di questi gesti a chi ancora non lo ha fatto". Donare è davvero molto facile, basta recarsi all'emoteca che verrà posta ogni qualvolta in Piazza Castelreale e rivolgersi ai soci che indicheranno le istruzioni per diventare donatori. Bastano 15 minuti per donare, ma diverse sacche per salvare una vita: donate!
Giovanni Azzara


A sinistra l'ex presidente il dott. Nino Ruffino e il nuovo Giacomo Fragale

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.