Cefalù, Poliziotto di Quartiere per garantire una maggiore sicurezza di cittadini e visitatori

Mercoledì, 10 Agosto 2022 17:47 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(0 Voti)

Cefalù, definita la “perla del Tirreno”, per la bellezza dei suoi paesaggi, del mare cristallino e per la ricchezza del suo patrimonio artistico e culturale,

nella prima settimana di agosto si caratterizza anche per i tradizionali festeggiamenti in onore del Santissimo Salvatore, che culminano il 6 agosto con la Solenne Processione per le vie del paese e il suggestivo spettacolo pirotecnico al Molo Vecchio, sotto gli occhi di decine di migliaia di fedeli e curiosi.

La Polizia di Stato, al fine di garantire la sicurezza di cittadini e turisti, in aggiunta ai già rafforzati dispositivi di controllo del territorio assicurati dal Commissariato di P.S. Cefalù, ha previsto quest’anno anche agenti appartenenti al Nucleo Poliziotto di Quartiere della Questura di Palermo, per la circostanza in missione nella cittadina normanna su disposizione del Questore che ha favorevolmente accolto la richiesta del Dirigente del locale Commissariato, secondo un sottile filo di continuità che unisce Cefalù e la sua suggestiva Basilica Cattedrale al centro storico di Palermo e alla sua Cattedrale: entrambe fanno parte infatti del prestigioso percorso arabo-normanno, dichiarato dall’UNESCO “Patrimonio mondiale dell’umanità”. Gli agenti, così, per qualche giorno, al loro consueto e quotidiano itinerario cittadino hanno aggiunto, muovendosi agilmente a bordo di biciclette con le insegne della Polizia di Stato, le caratteristiche viuzze del centro storico di Cefalù e del lungomare, garantendo a cittadini e visitatori di vivere in maggiore sicurezza i giorni di festa e, instaurando un contatto diretto, immediato e ravvicinato con la gente, hanno offerto un efficiente e rassicurante servizio alla collettività, a sugello del concetto di prossimità proprio dalla Polizia di Stato e racchiuso sinteticamente nel motto: “Esserci sempre”.

I cittadini di Cefalù, così come i turisti e i rappresentanti delle varie categorie produttive hanno decisamente apprezzato la presenza dei poliziotti “ciclomontati”, ai quali si sono rivolti con fiducia, come nel caso di una mamma che per qualche attimo aveva perso di vista la piccola figlia in spiaggia: immediato l’intervento dei Poliziotti di Quartiere i quali, in perfetta sinergia operativa con i colleghi del Commissariato di Cefalù, hanno battuto l’intero litorale, rassicurando e confortando costantemente la giovane mamma, fortemente preoccupata; la vicenda si è così risolta a lieto fine con il ritrovamento pochi minuti più tardi della bambina e l’affettuoso ringraziamento della mamma ai poliziotti per la loro professionalità e l’altruismo dimostrati.

Anche il Vescovo di Cefalù, mons. Giuseppe Marciante, ha espresso particolare apprezzamento per la presenza dei Poliziotti di Quartiere nella sua amata cittadina, quale ulteriore presidio di legalità in occasione dei festeggiamenti del Santissimo Salvatore.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.