Lunedì 1 agosto la serata del Premio Castelbuono

Domenica, 31 Luglio 2022 00:58 Scritto da  Pubblicato in Castelbuono
Vota questo articolo
(0 Voti)

Tutto pronto per l'atteso appuntamento con il “Premio Castelbuono – eccellenze e contaminazioni di castelbuonesità”.

La sera di lunedì 1 agosto, con inizio alle 21,30, riflettori puntati sul Chiostro San Francesco per l’evento organizzato dal giornale periodico locale Suprauponti e dall’associazione culturale Parnassius, che assegna i riconoscimenti alle eccellenze locali per l’anno 2021.
Ancora una volta saranno dieci i premi che saranno consegnati in vari settori. Nella sezione attività produttive, che aprirà la serata, i primi applausi andranno all'azienda Corama che si occupa di distribuzione nel campo della gastronomia anche oltre i confini madoniti. Per lo sport fari puntati su Giuliano Minutella che lo scorso anno è stato vice campione del mondo di parapendio. Il premio riservato all’amico del paese andrà a Salvino Leone, vicino alla gente del luogo con le sue opere letterarie così come accanto ai castelbuonesi ed ai loro problemi legati al periodo della pandemia sono Lucia Sapuppo, per la parte sanitaria, e Rosanna Battaglia, per quella volontaristica civile, che saranno insignite ex aequo del riconoscimento per la solidarietà ed il sociale.
Allo chef e ristoratore Salvatore Baggesi, che proprio alla fine del 2021 ha chiuso l’ultra quarantennale carriera, andrà il riconoscimento per l’arte del gusto, a padre Paolo Fiasconaro, il famoso frate movida così definito per la sua opera di evangelizzazione che svolge sul lungo Tevere a Roma, andrà quello per la cultura, alla longeva manifestazione “Castelbuono è una favola” quello per l’arte e lo spettacolo, all'ingegnere Leonardo Pupillo, in forza al team Ferrari, sarà consegnato quello per il giovane emergente, al presidente del Consiglio comunale Mauro Piscitello quello per la politica ed in chiusura il riconoscimento al personaggio dell’anno. Per il 2021 andrà all'organizzazione di South Working Castelbuono che ha creato un sistema per eliminare le distanze e consentire a chi è ritornato a Castelbuono di rimanere lavorando da remoto, possibilità estesa anche a chi sceglie il paese madonita per il lavoro .
Sul palco del seicentesco Chiostro San Francesco saliranno a condurre la serata Roberto Oddo e Alessandra Costanza apprezzati e preparati conduttori di programmi e dei Tg di Tele One, canale 16 del digitale terrestre. L'emittente televisiva siciliana ha “sposato” la manifestazione castelbuonese prevedendo un intervento per le riprese, a più telecamere, di tutta la serata che confluiranno in una differita di circa un'ora e mezza che sarà trasmessa nei giorni a seguire. Nel corso della serata sono previsti anche le esibizioni musicali di Manuela Cicero e Peppe Barreca, per l'occasione accompagnati dalla preparata violoncellista Daniela Santamaura, e quello della danza con le esibizioni dei giovani ballerini di “Arte in Movimento” di Ezia Cumbo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.