Deteneva illegalmente munizioni e polvere da sparo: denunciato alla Procura di Termini Imerese

Venerdì, 29 Aprile 2022 01:43 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

I Carabinieri della Compagnia di Misilmeri, con l’importante collaborazione dello Squadrone Eliportato Cacciatori di “Sicilia”, hanno intensificato, nel periodo a cavallo fra le festività,

i controlli finalizzati alla repressione dei reati in materia di armi e contro il patrimonio, nel corso dei quali si sono rese necessarie perquisizioni presso aziende, terreni e abitazioni private, oltre a rastrellamenti in aree boschive e rurali, fino ad anfratti e macchie di rovi.
Nel corso delle attività, è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Termini Imerese, un uomo di 44 anni, accusato di detenzione illegale di munizionamento e polvere da sparo. Nel corso della perquisizione, operata a Marineo, presso l'abitazione del 44enne e presso un terreno agricolo di sua proprietà, sono state infatti rinvenute, ben occultate all’interno di una sacca in tela nascosta in un ripostiglio, 6 cartucce cal. 12, nonché 214 grammi circa di polvere da sparo, che l’uomo deteneva senza alcun titolo autorizzativo. È stata inoltre trovata una modica quantità di hashish per uso personale, per cui il detentore è stato segnalato alla locale Prefettura.
Le munizioni e la sostanza stupefacente sono state poste in sequestro; quest’ultima è destinata alle rituali analisi a cura del competente Laboratorio del Comando Provinciale di Palermo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.