Rsu nel Palermitano, Csa-Cisal primo sindacato a Cefalù, Trabia, Caccamo, Roccapalumba, Gratteri, Petralia Soprana e Ciminna

Sabato, 09 Aprile 2022 01:14 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Le elezioni per le Rsu (Rappresentanze sindacali unitarie) nei comuni del Palermitano premiano il Csa-Cisal:

il sindacato è infatti primo a Partinico, Cefalù, Capaci, Cinisi, Isola delle Femmine, Trabia, Caccamo, Torretta, Trappeto, Santa Flavia, Borgetto, Villafrati, Mezzojuso, Roccapalumba, Gratteri, Petralia Soprana e Ciminna. Ottimi risultati anche a Monreale, Termini Imerese, Carini, Ustica. “In questi anni abbiamo avuto una crescita esponenziale, con una crescita delle liste presentate del 150% – dice Gianluca Cannella, segretario provinciale del Csa-Cisal – Abbiamo surclassato i confederali e siamo il primo sindacato in moltissimi enti, aumentando gli iscritti e i dirigenti sul territorio che ringraziamo per quanto hanno fatto”.
Il Csa-Cisal è inoltre primo sindacato allo Iacp di Palermo e all’Ente fondazione Santo Spirito. “I lavoratori hanno premiato il grande impegno dei nostri rappresentanti – dice Nicola Scaglione (nella foto), segretario generale aggiunto Csa-Cisal – che, anche all’Istituto dei ciechi, sono riusciti a conquistare un terzo dei seggi”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.