Anna Maria Cangelosi sarà il candidato Sindaco della Costituente per la Castelbuono di domani

Mercoledì, 26 Gennaio 2022 16:03 Scritto da  Pubblicato in Castelbuono
Vota questo articolo
(0 Voti)

L’Assemblea della “Costituente per la Castelbuono di domani” ha individuato in Anna Maria Cangelosi la candidata a Sindaco che “rappresenta la sintesi migliore dell’idea fondante del gruppo:

il lavoro di squadra come forza trainante e il singolo come garante”, scrivono in un comunicato.
Con questa proposta la Costituente vuole rifondare l’idea di amministrazione: basandola su una squadra di governo composta da figure di spessore, competenti e autorevoli, supportate a loro volta da staff di collaboratori ufficialmente individuati.
“Insieme a tante persone che vogliono un rinnovamento reale del paese – scrive ancora il comunicato - Anna Maria Cangelosi (nella foto) ha contribuito a fondare la Costituente per la Castelbuono di domani di cui, da un anno, è una dei Portavoce”.
È stata scelta dall’assemblea per la sua coerenza e la tenacia, per la disponibilità ad apprendere e documentarsi prima di decidere e a confrontarsi con i migliori modelli organizzativi ed amministrativi oggi in campo, per la sua capacità di far fronte a qualsiasi argomentazione o contraddittorio, mantenendo il dialogo sempre sul piano della dialettica politica e del rispetto reciproco.
“Le sue caratteristiche di figura libera, indipendente ed autorevole – continua il comunicato - sono ritenute indispensabili per la gestione amministrativa locale ma anche per il diritto e il dovere che il nostro Comune ha di presentarsi nei consessi sovracomunali rappresentato da una figura pubblica che possa assicurargli il ruolo e la dignità che gli competono.
La Costituente per la Castelbuono di domani propone ed offre questa candidatura a tutti i cittadini che credono possibile il cambiamento, perché in grado di assicurare priorità assoluta ai bisogni delle persone. La Costituente propone ed offre questa candidatura a tutte le forze e i gruppi politici che vogliono condividerne il progetto politico e amministrativo, con la lealtà di non aver mai posto veti e di essere stata, ed essere sempre, aperta al confronto, di essere arrivata puntuale a tutti gli appuntamenti a cui è stata chiamata nei tavoli politici e programmatici, avendo al contempo la consapevolezza di dovere affrontare una campagna elettorale che, preannunciandosi dura e senza quartiere, richiederà la massima compattezza di tutte le forze politiche alternative e dei singoli cittadini che vogliono adoperarsi e battersi per la rinascita del nostro paese”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.