Cefalù, Movimento 5 Stelle: a rischio l’approvazione della Variante Generale al PRG

Sabato, 27 Novembre 2021 00:24 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(1 Vota)
Gli attivisti del Movimento 5 Stelle di Cefalù hanno seguito, da tempo, l’evoluzione delle vicende relative alla Variante Generale al PRG e i successivi eventi,
che hanno indotto il Sindaco e il Presidente del Consiglio a proporre lo stralcio di alcune particelle catastali di proprietà della madre di un Consigliere comunale, che aveva partecipato a tutte le fasi che, il 5 novembre 2021 avevano portato alla definitiva adozione dello strumento. “La nostra impressione – scrive in un comitato gli attivisti - è che l’amministrazione e il consiglio siano incappati in uno ‘scivolone’ che potrebbe inficiare l’adozione della variante per due ordini di motivi: l’incompatibilità del Consigliere a partecipare a tutti i lavori propedeutici all’adozione ed al voto finale, e l’irritualità della successiva deliberazione consiliare che ha utilizzato lo strumento dello stralcio, dopo la definitiva adozione da parte del consiglio. E’ di tutta evidenza il danno che ne deriverebbe alla collettività se l’iter che dovrebbe portare alla definitiva approvazione della variante venisse bloccato dagli organi superiori. Un danno la cui responsabilità ricadrebbe sulla maggioranza consiliare che, pur messa sull’avviso dall’opposizione, ha ritenuto di andare avanti sino all’adozione. Naturalmente l’attenzione di questo gruppo avrà come oggetto lo strumento varato nella sua totalità, soprattutto sotto il profilo del merito delle scelte effettuate, per cui si attende con estremo interesse la pubblicazione dello stesso”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.