Golfo di Termini Imerese, autorizzazione scaduta e occupazione abusiva: Guardia Costiera sequestra un’area sul lungomare di Porticello

Lunedì, 14 Settembre 2020 23:39 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

La Guardia Costiera di Porticello, nell’ambito dei controlli di Polizia Marittima ad essa delegati, ha posto sotto sequestro, sul lungomare del comune flavese, nel golfo di Termini Imerese, un’area demaniale marittima di circa 400 mq,

occupata abusivamente da parte di un soggetto il quale vi aveva posizionato sopra una struttura adibita a giostra per bambini. A seguito di attenta attività di indagine effettuata dai militari, infatti, è emerso come il titolare della struttura, già precedentemente in possesso di un’autorizzazione temporanea rilasciata dall’Assessorato Territorio e Ambiente della Regione Siciliana, per un periodo antecedente, non l’avesse più rinnovata risultando, di fatto, privo di alcun titolo valido per l’occupazione dell’area stessa. Per tale ragione, il soggetto è stato denunciato alla competente Autorità Giudiziaria per i reati di cui agli artt. 54 e 1161 del Codice della Navigazione e 633 e 639 del Codice Penale e l’area sottoposta a sequestro penale in attesa che il procedimento si definisca.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.