Termini Imerese, nel degrado l’ex Casa per anziani di via Falcone e Borsellino

Domenica, 13 Settembre 2020 11:33 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

A osservare le foto viene una certa rabbia. Insieme all’amarezza di vedere la tabella dove si legge “Città di Termini Imerese – Casa per anziani Giuseppe Scialabba”.

Dopo qualche anno di utilizzo la costruzione per gli anziani in via Falcone e Borsellino è stata chiusa e abbandonata. E come tutte le cose pubbliche non utilizzate cade velocemente nel degrado. E neanche a dirlo vengono vandalizzate.
Sembra quasi la legge del contrappasso, tutto ciò che in questa città viene inaugurato in pompa magna, con tanto di codazzo di parlamentari, assessori regionali e personalità varie, finisce per scivolare nel decadimento. Ma veramente Termini si merita solo questo? Magari, quasi per non subire un destino beffardo, sarebbe il caso di fare inaugurazioni più in sordina, ma far vivere adeguatamente la struttura, rispettando in questo caso il denaro dei contribuenti che è stato speso per restaurare l’immobile.
E’ mai possibile che un edificio pubblico nel centro cittadino venga abbandonato e lasciato in mano ai vandali? A chi attribuire la colpa?
Quale motivazione burocratica blocca la riapertura o il cambio di destinazione d’uso o un eventuale affidamento? Perché tra le tante, lasciare la struttura nel degrado, è sicuramente la soluzione peggiore.