Comune di Petralia Sottana partecipa a “M’illumino di meno” piantando alberi nel centro abitato e nel territorio

Venerdì, 06 Marzo 2020 23:13 Scritto da  Pubblicato in Petralia Sottana
Vota questo articolo
(0 Voti)

La giornata di venerdì 6 marzo è quella dedicata a M’illumino di Meno, la Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili lanciata da Caterpillar e Radio2 nel 2005: l’edizione 2020 è dedicata ad aumentare gli alberi, le piante, il verde intorno a noi.

I Comune di Petralia Sottana ha partecipato attivamente piantando alberi nel centro abitato e nel territorio.
L’invito di Caterpillar era “piantare un albero, perché gli alberi si nutrono di anidride carbonica. Gli alberi sono lo strumento naturale per ridurre la principale causa dell'aumento dei gas serra nell'atmosfera terrestre e quindi dell'innalzamento delle temperature. Gli alberi e le piante emettono ossigeno, filtrano le sostanze inquinanti, prevengono l'erosione del suolo, regolano le temperature. Gli alberi sono macchine meravigliose per invertire il cambiamento climatico. Per frenare il riscaldamento globale bisogna cambiare i consumi, usare energie rinnovabili, mangiare meno carne, razionalizzare i trasporti. Tutti rimedi efficaci nel lungo periodo. Ma abbiamo poco tempo e il termometro globale continua a salire. Gli scienziati di tutto il mondo concordano: riforestazione”.
Il Comune di Petralia Sottana, nella giornata dedicata all’evento, approfittando del turno a presidio presso il nosocomio Madonna dell’Alto di Petralia Sottana, ha piantumato in un aiuola dell’ospedale un albero di Robinia, albero che simbolicamente rappresenta la saggezza e la rinascita. Un gesto simbolico, di buon auspicio per la delicata vertenza in difesa del diritto alla salute dei madoniti, che avviene nei giorni di presidio da parte dei Sindaci allo scopo di sventare ogni ipotesi di depotenziamento del nosocomio madonita.
Non solo questa azione simbolica è stata portata avanti dal Comune di Petralia Sottana per promuovere il risparmio energetico e gli stili di via sostenibili. Il Comune di Petralia Sottana è l’unico comune delle Alte Madonie ad avere installato - grazie a una convenzione con il Touring Club, le Bandiere Arancioni e EnelX- ben 5 colonnine per ricaricale le automobili elettriche.
Negli scorsi giorni, l’amministrazione comunale si è impegnata ad aumentare il verde intorno a noi e in futuro continuerà a farlo: lungo il Corso principale è stato rimossa la stazione di rifornimento carburante (ora situata in periferia) e con la risistemazione della superficie si è ripristinato l’originario aspetto urbano compreso di aiuole dove sono stati già piantumati degli alberi di Robinia.
Grazie alla collaborazione con l’Ente Parco delle Madonie e il progetto LIFE 4 FIR, nella Pineta Comunale sono stati piantati 70 esemplari di Abies nebrodensis e, grazie alla collaborazione con il corpo forestale,  altri 40 alberi di specie autoctone.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.